Della serie a volte ritornano.. è il caso di un malware che iniziò a mietere vittime tra gli utenti di Facebook per la prima volta nel 2012, e che si ripresenta periodicamente infestando le nostre bacheche.

Il colpevole è il virus dei Ray Ban che offre forti sconti sui suoi famosi occhiali da sole. La tentazione di cliccare sul link è forte perchè nel messaggio è scritto che parte del ricavato della vendita del prodotto viene devoluta in beneficenza. Si tratta, dunque, di un link ingannevole che fuorvia l’utente facendolo cadere nella trappola. Quando si clicca avviene il danno, il virus si impadronisce della nostra rubrica cominciando ad inviare inviti ai nostri contatti dando luogo ad un pericoloso effetto a catena. Il peggio arriva quando si inseriscono i dati della propria carta di credito all’interno della pagina del sito apertosi in seguito al clic sul link.

Per liberarsi di questa fregatura è necessario seguire questi passaggi:
– cambiare la propria password;
– controllare in bacheca la presenza di messaggi non postati da voi;
– controllare i componenti aggiuntivi del social, nel caso notiate qualcosa di strano non esitate a rimuovere.
Infine, è consigliabile sempre segnalare quanto accaduto a Facebook ed effettuare una scansione con il proprio antivirus.

ray-ban-virus


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento