Cosa significa rendere una cartella di sola lettura? Scopriamolo con un esempio pratico. Si supponga di avere sul desktop una cartella all’interno della quale ci siano files appartenenti a programmi diversi; si faccia clic con il tasto destro del mouse su tale cartella e, dal menu contestuale che si apre, si prenda in considerazione la voce Proprietà. Nella finestra omonima, nella parte inferiore, si clicchi sulla casella Sola lettura, in questa casella, dopo il clic, deve esserci un segno di spunta.

Per chiudere la finestra relativa alla Proprietà della cartella, si deve cliccare sul pulsante Applica e nella successiva finestra si deve cliccare su Ok e poi, una volta ritornati nella finestra iniziale, bisogna cliccare di nuovo su Ok.

cartella-sola-lettura

Adesso si apra la cartella, in particolare, si apra un qualsiasi file. Se si modifica il contenuto e si clicca sul pulsante Salva, si apre la finestra Salva con nome, se clicca direttamente sul pulsante Salva lasciando inalterato il titolo che compare nella casella Nome file, viene visualizzata una finestra, nella quale viene chiesto se si desidera sostituire il file perchè già esistente. Se si clicca su Si, si apre un’altra finestra che ci avverte che è impossibile salvare il file perchè di sola lettura.

cartella-sola-lettura

Quindi, i files contenuti in una cartella di sola lettura possono essere aperti ma non modificati, o meglio possono essere modificati ma in questo caso bisogna cambiare il nome.


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento