Microsoft Excel 2003

Un riferimento 3D è un riferimento che rimanda ad una cella o a un intervallo di celle che occupano la stessa posizione in più fogli elettronici. Si supponga di avere, in una cartella di lavoro, tre fogli che sono stati rinominati: 2008, 2009 e 2010. In questi tre fogli, la disposizione dei valori presenti nelle varie celle è la stessa, come si evince nelle figure sottostanti.


In excel capita spesso di commettere errori nelle formule. Per individuarne l’origine bisogna ricorrere all’identificazione delle celle  che sono state utilizzate nel calcolo e alla descrizione degli errori che si sono verificati.
Vediamo quali sono i codici di errore che possono comparire in un foglio di lavoro di excel.
Nell’immagine sottostante la cella E2 contiene il codice di errore #NOME?


In una cartella di lavoro spesso ci si imbatte in tabelle costituite da numerose righe i cui dati sono difficilmente individuabili. Excel permette di ordinare e raggruppare questi dati secondo specifici criteri, consentendo nello stesso tempo anche di calcolare per ogni gruppo i valori che interessano maggiormente. Addirittura, è possibile creare, ad ogni gruppo, un sottogruppo così da ottenere risultati sempre più minuziosi.


La formattazione condizionale è un metodo che permette di interpretare i dati più facilmente, cambiando aspetto a seconda del loro valore. Questo metodo è detto condizionale perchè i dati devono soddisfare determinate condizioni. Si ricorra ad un esempio.