Una chiave primaria identifica in maniera univoca ogni singolo record di una tabella.

A volte, per ottenere questo tipo di funzione si ricorre ad un campo di tipo contatore poichè i valori in esso contenuti sono differenti per ogni record della tabella. Il tipo dato contatore, infatti, conta automaticamente il numero dei record presenti.

Dato che la chiave primaria identifica univocamente un record, non è consigliabile assegnare una chiave primaria, in una tabella contenente dati anagrafici, al campo Indirizzi o Nome o Cognome.

E’ possibile assegnare una chiave primaria anche a più campi di una tabella.

Un campo chiave primaria impedisce l’inserimento di valori duplicati o di valori nulli quindi un campo chiave primaria non può essere lasciato vuoto.

Per assegnare una chiave primaria ad un campo, bisogna attivare la visualizzazione struttura dopodichè bisogna cliccare all’interno del campo, nella parte superiore della finestra, e far clic sul pulsante chiave primaria.

Un altro modo è quello di cliccare sul campo con il tasto destro del mouse e selezionare dal menu di scelta rapida la voce Chiave primaria.

Accanto al campo interessato compare l’immagine di una chiave mentre nella parte bassa della finestra, nella casella Indicizzato, vi sarà scritto: Si (Duplicati non ammessi).
chiave-primaria


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento