I dati di un foglio o di una cartella di lavoro di Excel sono spesso gestiti da utenti diversi in un ambiente d’ufficio. Per consentire a più persone di aggiungere o modificare dati contemporaneamente in una cartella di lavoro è possibile configurarla come condivisa.

Nella scheda Revisione, gruppo Revisioni, occorre far clic sul pulsante Condividi cartella di lavoro. Si apre la finestra Condivisione file. Nella scheda Modifiche bisogna selezionare la casella Consenti modifiche contemporaneamente da più utenti e unione di cartelle di lavoro; nella parte inferiore della finestra, nel riquadro Attualmente la cartella di lavoro è utilizzata da: ci sarà il nome dell’utente che ha creato la cartella di lavoro.

condivisione-excel-01

Nella scheda Avanzate della stessa finestra si potrà scegliere, tra le varie opzioni, di aggiornare le modifiche subito Al salvataggio del file oppure Automaticamente ogni tot. minuti e nello stesso tempo di salvare le modifiche personali visualizzando quelle degli altri utenti oppure di visualizzare solo le modifiche di altri utenti.

condivisione-excel-02

Dopo aver cliccato su Ok, apparirà la finestra in cui verrà chiesto di salvare il foglio di lavoro se ciò non è stato fatto precedentemente.

Sulla barra del titolo della finestra del programma accanto al titolo della cartella di lavoro sarà indicato che si tratta di un documento condiviso.
Ora bisogna cliccare, sempre nella scheda Revisione, gruppo Revisioni, sul pulsante Proteggi cartella di lavoro condivisa. In questa finestra, bisogna selezionare la casella Condividi con rilevamento modifiche e poi fare clic su Ok.

In una cartella di lavoro condivisa non è possibile unire celle, convalidare dati, formattare grafici, etc; queste operazioni vanno fatte prima di salvare la cartella come condivisa.


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento