E’ possibile eseguire calcoli all’interno della tabella pivot tra elementi dello stesso campo. Si utilizzi una tabella costituita da 4 colonne con le seguenti intestazioni: Prodotto Sede Categoria Fatturato.

Dopo aver posizionato il campo Sede e il campo Prodotto nell’area riga, il campo Categoria nell’area colonna e il campo Fatturato nell’area dati, utilizzando per questa operazione il riquadro Elenco campi tabella pivot a destra della finestra del programma, a video compare la seguente tabella pivot.

elemento-calcolato-excel

Per calcolare, ad esempio, la differenza tra due prodotti, come i bulloni e i chiodi, si deve selezionare una delle voci dell’etichetta di riga (quella dei prodotti) e scegliere, nella sottoscheda Opzioni, il pulsante Formule e dall’elenco, Elemento calcolato.

Nella finestra che si apre, nella parte inferiore, ci sono due riquadri, Campi ed Elementi. La prima selezione deve riguardare il campo e poi gli elementi del campo. Cliccando due volte con il tasto sinistro del mouse sull’elemento o facendo clic sul pulsante Inserisci elemento, l’elemento selezionato viene automaticamente trasferito nella casella Formula della finestra.

elemento-calcolato-excel

Prima di premere i pulsanti Aggiungi e Ok è preferibile assegnare un nome all’elemento calcolato.

elemento-calcolato-excel

Per rimuovere l’elemento calcolato, si può prendere in considerazione la finestra aperta in precedenza per il calcolo oppure dal pulsante Formule si può scegliere la voce Risolvi ordine.


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento