Internet è una giungla dove si annidano pericoli ovunque, dietro ogni link potrebbe nascondersi una spiacevole sorpresa. Quando, poi, ad accostarsi alla rete sono i bambini il rischio aumenta a dismisura soprattutto quando sono lasciati soli davanti al Pc; anche se questo non deve accadere, è possibile adottare degli accorgimenti che permettono una navigazione sicura anche in assenza di un genitore o di un adulto.
Questa protezione la offre Google; infatti, collegandoci alla home page di Google.it, cliccando in basso a destra sul pulsante Impostazioni e poi su Impostazioni di ricerca si accede ad una pagina dove si prende in considerazione il Filtro Safe Search.

filtro-savesearch

Nella pagina Filtro Safe Search, bisogna selezionare la casella Attiva Safe Search e poi cliccare su Blocca Safe Search.

filtro-savesearch-01

Per poterlo utilizzare occorre avere un account Google. Dopo aver inserito la login e la password si clicca su Accedi.
Si ritorna alla pagina precedente dove si preme il pulsante BloccaSafe Search; parte il blocco che viene indicato in percentuale proprio affianco al pulsante su cui si è cliccato. Al termine, viene mostrato un messaggio che ci avverte che Safe Search è bloccato in tutti i domini Google.

filtro-savesearch-3

Ora se si prova a fare una ricerca particolare tipo quella relativa a siti porno, i link visualizzati non porteranno alle pagine web richieste, altrettanto dicasi se la ricerca viene fatta per immagini, anzi in questo caso non sarà visualizzato alcunchè.

filtro-savesarch-4

savesearch-1

 

Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento