Il primato del computer più potente del mondo lo detiene la Cina, che anche nel settore tecnologico-informatico sta facendo passi da gigante. Il suo nome è Tianhe-2 o Via Lattea 2, le sue prestazioni sono straordinarie, addirittura riesce a calcolare 33,86 petaflops. Che cosa è un Petaflop, è una misura della velocità di elaborazione del computer e può essere espresso come un migliaio di miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo.

Tale risultato è il frutto dell’utilizzo di 16.000 nodi ognuno dei quali possiede due processori Intel Xeon IvyBridgge e tre processori Xeon Phi per complessivi 3.120.000 core. Se si considera che i computer di casa hanno in media 2 o 4 core, il dato fornito è spaventoso. Per il funzionamento di questo “mostro” serve un alimentatore di appena, si fa per dire, di 17,8 MW.

Il sistema operativo è Kylin Linux. E’ stato sviluppato dalla National University of Defense Technology e sarà operativo con due anni di anticipo rispetto ai tempi previsti. Verrà installato presso il National Supercomputer Center di Guangzhou, nel sud est della Cina.

Questo supercomputer ha scavalcato l’ex campione americano, Titan dell’Oak Ridge National Laboratory, capace di “soli” 17,59 petaFLOPS.

computer-piu-potente-al-mondo


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento