Excel permette di generare automaticamente valori basandosi su dati esistenti attraverso una tendenza lineare o una tendenza esponenziale utilizzando il comando Serie. Si digiti 1 nella cella A1 e si trascini il quadratino di riempimento fino alla cella A20.

Cosa si otterrà? Si avrà 1 nelle suddette celle. Per avere, invece, la progressione numerica da 1 a 20 è necessario, dopo aver digitato 1, nella cella A1, prendere in considerazione, nella scheda Home, il pulsante Riempimento e, dall’elenco, la voce Serie.

riempimento-in-serie-excelNella finestra che si apre, si selezioni Colonne, si lasci inalterata l’opzione Lineare e nella casella Valore Limite si digiti 20, infine si prema Ok. Nel foglio di lavoro, senza utilizzare il quadratino di riempimento, si avrà, nelle celle da A1 a A20, ciò che si desiderava.

Se invece, si vuole che da A1 a A20 la numerazione venga incrementata di 2, nella finestra Serie, casella Valore di incremento, occorre digitare 2 e nella casella Valore limite, 20. Cliccando sul pulsante Ok si noterà che nelle celle da A1 a A20, la numerazione aumenterà di 2 unità fino ad avere nella cella A20, il numero 19.

Le stesse operazioni descritte possono essere ottenute in riga, in tal caso, bisogna selezionare nella finestra Serie, l’opzione Righe.

Cosa succede se nella cella A1 si digita 2 e nella finestra Serie si selezionano le opzioni Colonne ed Esponenziale, digitando nelle caselle, Valore di incremento, 2 e Valore limite, 40? Viene raddoppiato il valore precedente, infatti, si avrà: 248, 16, 32; la numerazione si ferma a 32 perché come valore limite è stato indicato 40.

Si selezioni, nella finestra Serie, l’opzione Data e Giorno, come Unità di data e l’opzione Righe, dopo aver digitato nella cella A1, 21/07/2009. Si supponga di voler arrivare al 31/08/2009 rendendo visibili soltanto le date ogni 10 giorni. Nella casella Valore di incremento si deve digitare 10 mentre nella casella accanto si riporta la data del 31/08/2009. Nel foglio di lavoro verrà ottenuto il seguente risultato:

riempimento-in-serie-excelSe nella cella A1 si digita 02/01/2009 e nella finestra Serie si seleziona, come Unità di data, Giorno feriale, Serie in Righe, indicando come Valore limite 31/01/2009 lasciando come valore di incremento 1, si otterrà, nel foglio di lavoro tutti i giorni lavorativi ad esclusione del sabato e della domenica.

Partendo sempre dalla data 02/01/2009, selezionando Mese come Unità di data e digitando come Valore limite, 31/12/2009 si avrà come risultato:

riempimento-in-serie-excel

Digitando 01/01/2005 nella cella A1 e scegliendo come Unità di data, Anno, Serie in Righe, Valore di incremento, 2 e Valore limite, 31/12/2009, nel foglio di lavoro si otterranno le date: 01/01/200501/01/200701/01/2009.

Nella cella A1 si digiti, 2 e nella cella A2, 4, poi, si selezioni l’intervallo di celle A1:A18 quindi nella finestra Serie, si clicchi su Colonne e su Riempimento automatico, infine si premi il pulsante Ok. Nel foglio di lavoro nelle celle da A1 a A18 si avrà una numerazione con aumento di 2 proprio così come era stato indicato nelle prime due celle.


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento