A differenza della versione 2007, nella nuova edizione di Excel, vi è una scheda in più che si chiama File nella quale si trovano molte voci che, precedentemente, figuravano nel menu che veniva visualizzato dopo aver fatto clic sul pulsante Office, in alto a sinistra, ora scomparso. Tale scheda si differenzia dalle altre perchè non ha la barra multifunzione.

La prima voce che si incontra è la voce Salva, seguita dalla voce Salva con nome, poi vi sono Apri e Chiudi, subito dopo la voce Informazioni che presenta sul lato destro un menu con tre pulsanti: Proteggi cartella di lavoro Verifica documento Gestisci versioni.

Cliccando sul primo pulsante si ha la possibilità di:

– Segnare un documento come finale così da non poter essere più modificato;

– assegnare una password, la cartella di lavoro verrà aperta soltanto da chi conosce le lettere magiche per farlo;

– di proteggere il foglio di lavoro corrente

– di proteggere la cartella di lavoro mantenendo inalterata la sua struttura e volendo anche le dimensioni della finestra;

– di stabilire se la cartella di lavoro può essere accessibile soltanto ad alcuni utenti o ad un numero più ampio;

– di aggiungere una firma digitale tale da garantire l’integrità del documento.

Il secondo pulsante, Verifica documento, consente di

– controllare il documento alla ricerca di informazioni personali;

– verificare se ci sono difficoltà di lettura per i disabili;

– constatare la presenza di caratteristiche non supportate dalle precedenti versioni.

Il terzo pulsante permette di:

recuperare cartelle di lavoro non salvate;

eliminare tutte le cartelle di lavoro salvate.

scheda-file-excel

Nel menu che si apre con la voce Informazioni, talvolta, è presente anche il pulsante Converti, nel caso in cui il file aperto appartenga ad una precedente versione di Excel.

Altra voce ancora che si trova nella scheda File è Recente, dove si collocano le cartelle di lavoro che sono state aperte da poco tempo.

La voce Nuovo consente non soltanto di aprire una nuova cartella di lavoro ma anche di aprire modelli da poter utilizzare immediatamente. Se si dispone di collegamento internet, sono a nostra disposizione anche i modelli di Office.com.

La voce Stampa offre il menu che serve per poter impostare l’operazione dedicata alla stampa; scelta del numero di copie, della stampante, dell’orientamento del foglio, dei margini, etc.

scheda-file-excel

Salva e invia consente di inviare la cartella di lavoro come allegato di posta elettronica e scegliere di inviarlo in formato .PDF o .XPS, o anche di inviarlo tramite fax. Con la voce Salva e invia è possibile anche salvare il documento nel Web avendo l’opportunità di accedere ad esso da qualsiasi altro computer e condividerlo con altri utenti; è necessario avere, però, un account Windows Live.

La possibilità di condividere la cartella di lavoro e quindi collaborare con altri utenti la offre anche la voce Salva in Sharepoint, in questo caso, è possibile scegliere quali fogli di lavoro pubblicare oppure decidere di pubblicare soltanto gli elementi che sono presenti nella cartella di lavoro.

Nel menu Salva e invia sono presenti altre due voci: Cambia tipo di file e Crea documento PDF/XPS.

Cambia tipo di file presenta la possibilità di salvare la cartella di lavoro in un formato diverso.

La voce Guida consente di avere informazioni o di approfondire taluni argomenti oggetto del programma, non solo avendo un collegamento internet sarà possibile anche usufruire di risorse per apprendere rapidamente concetti e procedure di utilizzo del programma, ed offrire il proprio contributo al fine di rendere sempre migliore Office. Inoltre, sarà possibile recuperare eventuali aggiornamenti cliccando sul pulsante Controlla aggiornamenti.

scheda-file-excel

La voce Opzioni apre la finestra Opzioni di Excel che con la versione precedente veniva visualizzata facendo clic sul pulsante Office.

Con Esci, viene chiusa la cartella di lavoro.


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento