Una maschera, unita a una sottomaschera, evidenzia i legami tra i dati di tabelle o query aventi una relazione uno a molti. Infatti, la maschera principale rappresenta il lato “uno” della relazione uno a molti, mentre la sottomaschera rappresenta il lato “molti“. Pertanto, quando viene visualizzato un record nella maschera principale, la sottomaschera mostrerà i record correlati.

Si supponga di avere a disposizione le tabelle Ordini (IDOrdine IDVarietàIDFornitore – Data dell’ordineData di consegnaQuantitàCategoria Prodotto) e Varietà (IDVarietà Categoria IDProdotto Varietà Prezzo di acquistoQuantità Prezzo di venditaScorte) che sono in relazione tra loro avendo come campo in comune ID_Varietà.

Dopo aver creato la maschera basata sulla tabella Ordini, in Visualizzazione struttura, scheda Progettazione, sezione Controlli, si utilizzi il pulsante Sottomaschera e poi si faccia clic in un punto qualsiasi, sotto gli altri campi del Corpo della maschera.

sottomaschera

Si apre la finestra Creazione guidata Sottomaschera; nella prima schermata, bisogna scegliere tra tabelle o query o una maschera già esistente, nel nostro caso, trattandosi di tabelle, si scelga la prima opzione; nella seconda schermata, dalla casella tabelle/query, si scelga la tabella Varietà e, si trasferiscano dal riquadro di sinistra a quello di destra, solo alcuni campi, come ad esempio: IDVarietà NomeVarietà PrezzoAcquisto; nella terza schermata, si lasci inalterata l’opzione Scelta dall’elenco e si vada ancora Avanti.

sottomaschera

sottomaschera

Nell’ultima schermata si può assegnare un nome alla sottomaschera. L’interazione tra la maschera e la sottomaschera è osservabile, ovviamente, nella Visualizzazione maschera. Infatti, ad ogni record della maschera corrisponderanno i record correlati della sottomaschera.

sottomaschera


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento