Whatsapp o Telegram? Questo è il dilemma. Whatsapp è l’applicazione di posta che conta più o meno 800 milioni di utenti e il numero è in costante crescita; tutti coloro che hanno uno smartphone, anche se poco pratici del dispositivo, spinti da amici e conoscenti, effettuano il download del programma entrando nel coinvolgente ma, a volte, “fastidioso” mondo della messaggistica istantanea.

Telegram è, oggi, il diretto concorrente di Whatsapp, anzi per molti addirittura migliore e questo per diversi motivi soprattutto per quel che concerne la privacy e la sicurezza. Infatti, in Telegram è possibile usufruire di una chat segreta con i messaggi che vengono crittografati così come è possibile utilizzare l’invio di messaggi che si autodistruggono dopo un certo periodo di tempo oppure spedire immagini che vengono automaticamente eliminati subito dopo la loro visione e se chi li riceve decide di salvarli con uno screenshot il mittente viene informato tramite notifica. A garanzia di una privacy al 100% si può fare in modo di proteggere l’applicazione con una password.
Il numero dei componenti di un gruppo in Telegram è più ampio rispetto a Whatsapp, se quest’ultimo ne può annoverare al suo interno soltanto 50, invece il secondo può arrivare ad averne anche 100.

Telegram è un’applicazione installabile su Pc a differenza di Whatsapp utilizzabile soltanto su dispositivi mobili.
Altro punto a favore di Telegram è l’invio dei file. Con Whatsapp è possibile inviare soltanto immagini in formato .Jpg, con Telegram si può inviare qualsiasi formato immagine così come è possibile lo scambio di file di Word, di Excel, di Photoshop, e di file .PDF.
Il numero di telefono della persona con cui si è in chat in Whatsapp è facilmente leggibile, al contrario di Telegram dove è possibile scegliere anche un nickname.

Inoltre, Telegram è gratuito mentre Whatsapp, dopo il primo anno diventa a pagamento al costo di 89 centesimi.
Whatsapp è un’applicazione utile soprattutto se si desidera comunicare con amici e parenti, per registrare messaggi vocali (carenti in Telegram), mentre Telegram è un’applicazione che serve a creare gruppi di conversazioni con amici dove scambiare foto, video, file garantendo il massimo della riservatezza.


Print Friendly

Articoli collegati:

Lascia un Commento